Il Palazzo

Palazzo “GRILLI” sec. XVII

Fu proprietà del canonico Francesco Grilli, costruito nel 1618 da antenati della stessa famiglia, conserva ancora intatta la merlatura del tetto a “Romanella” (tipica architettura inventata dai romani per i palazzi capitolini e le decorazioni urbane).

Nel 1827 la struttura fu oggetto di ristrutturazione che ne valorizzò il cortile, antistante l’ingresso.

Lo stemma della casata è a forma di scudo con una fascia trasversale e nella stessa vi è un grillo, simbolo di famiglia, con una stella a sei punte sopra di esso.

Il canonico Francesco Grilli da Miglionico, fu amante della musica d’organo e classica, fu rettore dell’ospedale dell’epoca in Miglionico dedicato a San Giacomo.

Nel 1827, commissionò un lavoro di restauro ad una cappella di Miglionico dedicata alla B.V. Maria con la seguente iscrizione:


ICON HAEC VIRG. MARIAE TITULO MAT. DNI EST
ANTIQUITATE VENERANDA. CLARA MIRACULIS.
GRAECA MANU. AEVO IGNOTO DEPICTA PARIETI
QUEM
VETUSTATE ICONE CUM IPSA FATISCENTEM.
UT CEU PALLADIUM POSTERITATI STARTET.
TUTELA MISERIS. AEGRIS MEDELA.
MIRE MAGIS QUAM ARTE A RELIQUO EXSECTUM.
FIRMIUS EMINENTIUS AUGUSTIUS
IN ISTA NOVITER EXTRUCTA ABSIDE
COLLOCANDUM
NOVUM ETIAM NOVAQUE FORMA
ALTARE ERIGENDUM
UTRAQUE TANDEM TECTORIO EN CARPISQUE ORNANDA
AD MAJOREM MATRIS DOMINI GLORIAM.
FIDELIUM LARGITIONIBUS CURAVIT
RE. BENF. D. FRANCISCI GRILLI PIETAS ET OPERA
ANNO DOMINI 1827

Oggi il Palazzo ospita la struttura ricettiva “La Nivera” nella formula “Residence”.